__Pensieri e Parole del 23 Luglio 2012__

Graziano Surace >> Pensieri e Parole del 23 Luglio 2012

Elucubrazioni di una notte di mezza estate

E' notte fonda e Roma vestita d'estate finalmente s'acquieta. Tutto intorno tace ed io rimango da solo, in compagnia delle mie elucubrazioni notturne.
Il classico bilancio intermedio di mezza stagione mette in luce le annose criticità che periodicamente tendono ad affacciarsi all'orizzonte del quotidiano. Le stesse criticità che ostacolano il libero transito verso l'onirico e che, vista l'ora, segneranno una nuova giornata all'insegna della spossatezza. Questo fragile stato di equilibrio, tuttavia, mi piace perché, in fondo, c'è silenzio e buio. Ed io amo il silenzio, quello aperto alle riflessioni, alle critiche, alle fantasie, ai programmi ed ai ricordi: una nuova casa, un progetto di vita, un amico perso da poco ... (ciao Bobo!), le solite 2-3000 cose che potrei guardare con occhi diversi. L'assenza di luce, poi, mi costringe a non guardare il mondo intorno a me. Posso immaginare quello che desidero sentendomi effettivamente libero. Posso addirittura sfuggire da quella realtà che può apparire più strana dei sogni peggiori. "Apparire" appunto, più che "essere"; cattiva agli occhi di qualcuno, incodificabile agli occhi dei più.

Con affetto
Graziano Surace

COMMENTA L'ARTICOLO

Spuntando il pulsante "Post comment to my Facebook profile" puoi decidere se rendere pubblico o meno il commento sul tuo profilo personale di Facebook.